Blog | Filo o scovolino ?
15888
post-template-default,single,single-post,postid-15888,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

Filo o scovolino ?

Il filo interdentale potrebbe non essere così efficace come molti pensano! Infatti, come rilevato dalle associazioni di dentisti inglesi e americani e diversi quotidiani tra cui New York Times e The Independent, ci sono pochi dati a supporto dell’efficacia del filo interdentale.

”I piccoli spazzolini interdentali o scovolini – spiega Damien Walmsley, della British Dental Association – sono preferibili per pulire gli spazi tra i denti.
Usare il filo interdentale è importante quando gli spazi tra i denti sono troppo stretti per passarci dentro gli scovolini senza farsi male”.
Il miglior modo per ridurre il rischio di carie, gengiviti, parodontiti e perimplantiti è ”spazzolare i denti due volte al giorno con dentifrici al fluoro, vedere il dentista e igienista dentale con regolarità, ridurre gli zuccheri e consumare i dolci solo al momento dei pasti”

Raccomandiamo sempre di pulire gli spazi interdentali preferibilmente con lo scovolino! Dovrà essere della misura adatta agli spazi interdentali, sennò darà fastidio alle gengive o non sarà del tutto efficace! Negli spazi più stretti passate sempre il filo interdentale in modo da rimuovere tutta la placca che potrà portare a qualche fastidiosa carie!

#ilnostroimpegnoèlatuasalute

ig10-1