Blog | Cos’è la malattia parodontale?
15575
post-template-default,single,single-post,postid-15575,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

Cos’è la malattia parodontale?

foto-parodontite

Cos’è veramente la malattia parodontale?

La malattia parodontale è una malattia infettiva-infiammatoria provocata dai microrganismi della placca batterica che colpiscono il parodonto, ovvero l’insieme di strutture che circondano il dente e lo mantengono saldamente attaccato all’osso.

Il parodonto è formato da gengiva, osso, cemento radicolare e legamento alveolo dentale.

La malattia parodontale, un tempo chiamata “piorrea”, è la causa più frequente di perdita dei denti negli adulti, provoca sintomi poco riconoscibili, può progredire e aggravarsi senza quasi accorgersene.

Se viene trascurata, inevitabilmente progredisce, portando alla completa distruzione dell’organo di sostegno dei denti con la comparsa di mobilità fino alla loro perdita.

La malattia parodontale si può prevenire e curare efficacemente.

Un’indagine accurata dei fattori di rischio (fumo, diabete, stili di vita…) e una diagnosi diagnosi appropriata e precoce sono le basi fondamentali per pianificare un piano di cura personalizzato, con la finalità di ripristinare e mantenere i tessuti parodontali in condizione di salute.

Il Dott. Francesco Oreglia, specialista in parodontologia, segue, insieme ai suoi collaboratori, ogni singolo paziente per la cura della malattia parodontale, fino al raggiungimento dei migliori risultati possibili.

Puntiamo sulla prevenzione perchè crediamo nella bellezza del sorriso naturale”.